Papino è arrivato!

Per me è semplicemente Leggen……aspettate un attimo……dario…..LEGGENDARIO!!!!

Oggi vi parlerò di uno dei miei miti…..un modello di “singletudine” di primo livello….il personaggio della sit com “How I Met Your Mother” Barney Stinson!
In diversi episodi della serie Barney arriva ad avere più visibilità persino di Ted che è il personaggio principale.

Cresciuto con la madre e con il fratello è per questo motivo che probabilmente è rimasto un grande cocco di mamma, al punto da chiamare la madre ogni giorno. È un alto dirigente di Wall Street che lavora alla Goliath National Bank, anche se il suo ruolo nella banca non viene mai ben definito, se non nel penultimo episodio dove si scopre che svolge il tanto remunerativo quanto illegale lavoro di prestanome; anche questo farà però parte di un piano che ha ideato per vendicarsi del suo capo, collaborando con l’FBI e incastrandolo, poiché questi anni addietro gli aveva portato via la sua prima ragazza. È un gran donnaiolo tanto che nella sua “carriera” ha sedotto, conquistato e abbandonato oltre duecento donne. Barney è vestito quasi sempre con il completo. Come gli altri proagonisti della serie vive a New York, ma in un appartamento del Lower Manhattan. Barney appare estremamente bravo e risoluto nelle attività pratiche che decide di intraprendere, specie se queste riguardano giochi e sfide.Si comporta spesso da opportunista e manipolatore, soprattutto quando si tratta di abbordare una ragazza; nonostante generalmente si presenti come un individuo cinico, sicuro di sé e dalla parlantina persuasiva e sciolta, Barney è estremamente sensibile a determinati stimoli ed esperienze, che ne condizionano più o meno profondamente i comportamenti e lo stato d’animo, come quando si scopre il motivo per cui è solito vestire completi classici e presentarsi come un altisonante business-man, e cioè l’abbandono da parte del suo grande amore giovanile in favore di un elegante uomo in giacca.
Barney considera importantissima e inviolabile l’identità che è riuscito a costruirsi, e quando scopre di non aver realmente soddisfatto la donna con cui aveva perso la verginità molti anni addietro, le sue certezze vacillano, tanto che in una manciata di scene lo si vede anche indossare un abbigliamento sportivo. Ha una vera e propria ossessione per le scommesse: ha infatti il vizio di trasformare le frasi dei suoi amici in scommesse a lui indirizzate. Barney inoltre odia a detta sua (anche se spesso finisce con il contraddirsi) le coppie, i matrimoni e i bambini, tanto da scrivere nel suo blog che non si dovrebbero avere figli prima dei 45 anni, mentre ama gli addii al celibato e prova sempre ad organizzarli. È molto legato a Ted, del quale si considera il migliore amico, e si preoccupa che lui e gli altri possano o meno considerarlo tale. 
Durante la serie il nostro eroe elenca alcune delle sue “regole” di vita per quel che riguarda il rapporto con le donne, le sue regole sono contenute in un libro nero chiamato “PlayBook”, il rapporto con gli amici invece è contenuto in un altro libro chiamato “Fra Codice”; andiamo ad elencare le regole e gli assiomi più importanti citati da Barney durante la serie:
  1. Nuovo è sempre meglio!
  2. La scala pazza/gnocca è un grafico immaginario col quale Barney dimostra che quanto più una ragazza è pazza (ascissa del grafico) tanto più deve essere gnocca (ordinata del grafico) o viceversa;una ragazza non deve trovarsi, secondo Barney, al di sotto della cosiddetta “diagonale di Vicky Mendoza”. La zona del grafico al di sotto e a destra della diagonale viene chiamata  “zona Shelly-Gillespie”, in questa zona si trovano le ragazze che sono più pazze di quanto non dovrebbero essere.
  3. L’effetto Cheerleader: spesso delle ragazze che in gruppo sembrano belle,
    se guardate con più attenzione si rivelano brutte, come avviene per le cheerleader; questo effetto è valido anche per i maschi.
  4. La teoria della sirena: una ragazza che inizialmente sembra brutta (tricheco), dopo un certo tempo passato con lei (timer della sirena) diventa incredibilmente attraente (sirena). La teoria deriva dal comportamento dei marinai, che non vedendo
    donne per lungo tempo nei loro viaggi, iniziavano a scambiare i trichechi sugli scogli per delle bellissime sirene.
    Questa teoria ha inoltre un corollario: una donna diventa un tricheco quando resta incinta, ma può tornare ad essere una sirena con l’allattamento al seno.
  5. I tre criteri del non tradimento: non è un tradimento se:
    1. Non sei tu quello sposato;
    2. Nel nome di lei ci sono due vocali vicine;
    3. Ha un prefisso diverso dal tuo.
  6. La regola dei tre giorni: non si deve chiamare una ragazza se non sono passati almeno tre giorni da quando si ha avuto il suo numero di cellulare. Secondo Barney questa regola è stata inventata da Gesù che prima di risorgere ha aspettato tre giorni.
  7. Il diritto di recesso: se il ragazzo o la ragazza con cui si è usciti (generalmente in seguito ad un appuntamento al buio) non piace, lo si può scaricare nei primi 5 minuti di conversazione.
  8. L’affittacamere beffato: qualche volta una ragazza di bell’aspetto può approfittare dell’ospitalità di un uomo facendogli credere di voler andare a letto con lui, solo per trovare un posto letto.Ovviamente il discorso vale anche a parti invertite.
  9. Il ferramenta: secondo Barney, rimorchiare dal ferramenta è un’ottima scelta perché le ragazze che vanno da sole dal ferramenta possono essere di 5 tipi:
    1. Le single;
    2. Le lasciate da poco;
    3. Le appena divorziate;
    4. Le lesbiche che si lasciano guardare;
    5. Le novelle vedove.
  10. Y e I : le ragazze il cui nome finisce per Y sono delle donne molto passionali a letto
    e inoltre le donne il cui nome dovrebbe finire in Y e invece
    termina in I lo sono ancora di più.
  11. La regola di Platino: non ci devono essere rapporti con i vicini (intesi come colleghi, vicini di casa ecc.), sia d”amicizia che d”amore. Infatti un ipotetico rapporto con i vicini è costituito sempre da nove fasi, (l”ultima delle quali aggiunta da Ted):

    1.Attrazione: comprendi di essere attratto da una persona; 
    2.Compromesso: ti trovi nella situazione di stare da solo con la persona che ti interessa;
    3.Capitolazione: si avvia una relazione; | 4.Benefici: si godono i vantaggi del rapporto;
    5.La presa di coscienza: si comprende di aver fatto un grosso errore;
    6.Purgatorio: si soffre della relazione intrapresa;
    7.La grande mazzata: si mette fine alla relazione;
    8.Conseguenze: si raccolgono gli svantaggi della rottura del rapporto;
    9.Coesistenza: ci si abitua a vedere la persona e si accetta come sono andate le cose.
Queste regole, come tutte le situazioni che si vengono a creare nel telefilm (si perchè io sono degli anni in cui si chiamavano così ed in culo alle sit!), sono di pura fantsasia ma, probabilmente, se applicate alla realtà visto  quello che sta diventando il mondo funzionerebbero benissimo; magari non sarebbe troppo etico e morale, però probabilmente renderebbe molto più semplice il rapporto col sesso opposto (zio Barney può essere tanto uomo che donna, in fondo la sua futura moglie ed ex-moglie Robin è molto simile a lui) o quantomeno più divertente;  non bisogna poi dimenticare che in origine Barnabus era un sempliciotto romanticone ed innamorato che è stato usato, maltrattato e tradito e che, proprio per questo motivo è diventato Barney. Non amo il falso moralismo e volendo parlare seriamente della personalità che viene data a questo personaggio, non credo che sia da demonizzare poichè per come la vedo io, non ci sta nulla di male a conoscere una persona  “schiacciare” e poi magari non vederla più, è un discorso di  aspettative pertanto basta che dall’altro lato siano le stesse e non si fa nulla di male, anzi ci si diverte e ci si fa quattro risate.
Va bene, lo so, come mito mi sono scelto un personaggio strano, cinico ed  anche maschilista ma in fondo è divertente e poi ogni tanto devo pur fare un pò il trogloTotò inoltre, cari maschietti, ammettetelo l’avete sognato tutti di vivere , almeno per un breve periodo come Barnabus; chi mi conosce lo sa che in realtà sono un femminista convinto e che penso che questo mondo sarebbe  molto più brutto e noioso senza le donne…….Pertanto……..e fatevela una cazzo di risata!!!!  
Che poi ad analizzare bene la situazione se ti avvicini ad una donna con futili intenzioni e  la corteggi ed insceni uno spettacolo pirotecnico solo per una trombata ci sarà sempre un o una femminista che ti dirà che sei materialista e futile e che la donna non è un oggetto (come se non esistessero donne che per una trombata non si venderebbero la dignità a prezzi di saldo, io ne conosco un bel pò), se mangi la carne magari qualche animalista o vegano ti romperà le palle, se ti fai le canne qualche salutista ti romperà il cazzo che fa male ed è illegale, se una sera decidi di ubriacarti qualche bacchettone  ti guarderà come se fossi un alcolizzato….insomma alla fine ci sarà sempre qualche santo protettore dei deboli che  ti farà la morale, salvo poi scoprire che lui fa come te solo che magari a differenza tua non lo dice  (la chiamavano “ipocrisia”, meglio essere un buttaniere single e dichiarato che un padre di famiglia che va a transettoni  mentre  moglie e figli credono sia al lavoro)……pertanto……metti la giacca! E chupaaa!!!
Barney è Leggen…….aspetta un attimo……pausetta enfatica…….dario…….LEGGENDARIO!!!

“Non sono il migliore del mondo, ma penso che nessuno sia meglio di me”

WizardPikkioQQ

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: