Gesti da evitare all’estero

Ciao!

Oggi Ti voglio parlare del linguaggio del corpo, o meglio voglio stilare un elenco di quei gesti che in alcuni posti è meglio non fare; è risaputo che  in ogni paese ci sono delle regole e , tante volte, queste sono diverse pertanto è bene non lasciarsi andare in gesti  se non siamo pienamente consci del loro significato in quel determinato posto; potrebbero venire a verificarsi quelli che sono chiamati problemi di  omomorfia e cioè potrebbero esistere dei gesti uguali a quelli della cultura del nostro paese ma che hanno un significato diverso, a volte diametralmente opposto.

i-segreti-del-linguaggio-del-corpo-11-638

Senza perderci in fronzoli eccovi l’elenco di cui ti parlavo:

  • Pollice in su in Iran; questo gesto che da noi si utilizza per esprimere approvazione o magri per fare l’autostop, in Iran equivale a sventolare il dito medio davanti a qualcuno nella nostra cultura….Ti consiglio vivamente di evitare se vuoi rispermiarti dei problemi 😛
  • Il “cinque” in grecia; mostrare il palmo aperto  come  per fare “5”  nei paesi ellenici  è un insulto poiché è un gesto  che evoca una maledizione, significato simile ha in Pakistan.
  • Fare “Ok” in Brasile; questo  segno nella terra della Samba equivale  al nostro “stronzo” pertanto se ti trovi da quelle parti prova a farlo e vedrai che davvero non va “Tutto Ok”!
  • “Rubare il naso” in Turchia; se ti trovi in terra Turca non fare mai ad un bimbo il giochino in cui  metti il pollice tra indice e medio per poi chiedere “dov’è il nasino?”, (oltretutto non credo un bimbo Turco capisca l’espressione dov’è il nasino e, nel caso, se il bimbo Turco fossi io e capissi risponderei ‘ncul a mammt….scusa quando ci vuole ci vuole; eh che giochi scemi sono! Per forza che poi gli italiani quando crescono sono dei bamboccioni traumatizzati!), nella loro cultura li hai mandati a quel paese in modo davvero osceno….pertanto poi non meravigliarti se i bimbi ti prendono a calci, ad ogni azione corrisponde una reazione etc etc…..lie_to_me-fanart
  • fare segno “vieni qui” nel sud-est asiatico; sia che lo fai muovendo il dito indice che tutto il dorso della mano verrà interpretato come segno di disprezzo, per loro e come se chiamassi il cane (beh qui onestamente non ci vedo niente di male, forse perché io ho molto più rispetto per i cani che per l’uomo di qualsiasi specie, sara? :-))
  • Fare la “V” di vittoria in Gran Bretagna; sia che lo fai come esultanza per una vittoria che per ordinare due birre varrai preso per  uno zoticone che  vuole insultare tutti quelli che ha davanti.
  • Tendere un oggetto con una mano in Giappone; sia che tu stia porgendo un regalo o magari la macchinetta digitale per farti scattare una foto assicurati sempre di porgerli con due mani senza timore di essere troppo formale; questa cosa vale anche se porgi un biglietto da visita, darlo con una mano equivale a lanciargliela in faccia con uno sputo…..e non è bello, dai!
  • Le dita incrociate in Vietnam; non fare mai gli auguri di buona fortuna incrociando le dita poiché in realtà stai facendo un gesto osceno  con riferimento al sesso femminile (che somiglianza c’è? E che ne so io, quello che so è che si incazzano quindi se non vuoi prendere schiaffi evita….uomo avvisato, non credo ci sia bisogno che continui).
  • Mangiare con la mano sinistra in Malesia; questo vale in generale per tutti i paesi musulmani, la mano sinistra è considerata sporca e di conseguenza verrai considerato una persona sporca (come dici, se sei mancino?  Dalle mie parti dicono, arrangiati! Non è che mò si possono mettere a fare distinzione tra mancini e destrorsi :-P)
  • Tenere le mani sui fianchi in Indonesia; non pensare che mantenere questa postura ti dia aria tranquilla è rilassata, per loro sei in posizione da combattimento, pronto a sfidare chiunque si avvicini!

Bene questo era l’ultimo gesto, come vedi a non conoscere le usanze delle varie culture si rischia davvero grosso, ad ogni vacanza dovresti litigare con qualcuno, pertanto ora che sai come funziona….tieni le mani in tasca!

Bene ora vado che il Mignolo e il Prof chiamano, se l’articolo ti è piaciuto e  vuoi regalarmi un “Mi Piace” è sempre gradito, così come lo sono le condivisioni con i tasti Social in basso….Grazie!!! Ciàciàooo!!!

“Non sono il migliore del mondo, ma penso che nessuno sia meglio di me”

Pikkio(QQ) Vanitoso

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: