Cosa è il mentalismo

Ciao oggi proverò a fare un pò di chiarezza su cosa è il mentalismo

Ci sono delle persone che sembra possano leggere i pensieri di chi hanno davanti, come possedessero dei superpoteri.
In realtà questi individui non sono dotati di alcun potere soprannaturale, semplicemente utilizzano delle sofisticate tecniche psicologiche per estrarre numerose informazioni dai loro interlocutori.
Proviamo ora a dare una risposta alla domanda principale, cos’è il mentalismo?
Il mentalismo è un insieme di abilità che, se padroneggiate alla perfezione, possono dare l’impressione di possedere delle capacità come la telepatia, la chiaroveggenza, la lettura della mente o la precognizione.
Un Mentalista utilizza spesso tecniche legate all’illusionismo ed a trucchi di magia che in tempi più recenti sono stati affiancati a tecniche di PNL e linguaggio ipnotico.

ment

Ora parleremo un pó di alcune delle tecniche che i più famosi mentalisti al mondo utilizzano.

Calibrazione e Cold Trading

Sicuramente l’abilità regina che un mentalista deve possedere è la Cold Reading (in italiano, lettura a freddo); questa è una tecnica che ci permette di carpire il maggior numero possibile di informazioni su una persona che non conosciamo.
Si inizia con  una attenta osservazione di chi abbiamo davanti per poterne costruire un profilo iniziale; il bravo Cold reader è un grado di carpire velocemente informazioni attraverso il linguaggio del corpo, l’abbigliamento, identificando età, livello di educazione e tante altre sfumature che poi danno il quadro nel suo insieme.

Warm Reading e Barnum Statement

Nella tecnica di Warm Reading vengono  fatte delle affermazioni generiche che di solito sono collegate ad alcuni tratti psicologici del soggetto e che possono essere vere per molte persone, per capirci un esempio pratico è l’oroscopo.
Tutte le persone hanno degli argomento di interesse comune che possiamo racchiudere in tre categorie: relazioni sentimentali, soldi, salute.
Il mentalista è bravo ad individuare in quale delle tre  categorie ricade la preoccupazione dell’interlocutore per poi restringere il campo e via via risalire alla natura delle preoccazioni.
Basandosi sulle reazioni emotive del soggetto alle varie affermazioni il mentalità potrà abbandonare quelle che non destano nulla dell’interlocutore concentrandosi su quelle che invece destano in lui più interesse.
Queste affermazioni generiche si chiamano barnum statement un esempio potrebbe essere “in passato hai avuto problemi con un amico o parente” , questa è una frase che può accomunare molte persone; questa tecnica è strettamente legata all’effetto Forer.
L’effetto Forte è un fenomeno che dimostra come le persone si identifichino sul loro profilo psicologico senza accorgersi che si tratta di informazioni molto vaghe e generiche che potrebbero essere attribuite a diverse persone; in un post futuro andremo ad analizzare l’esperienza del dottor Bertram R. Forse.
tesei

Lo stratagemma dell’arcobaleno

Il rainbow fuse è una tecnica simile a quella precedentemente illustrata. Consiste nel fare delle affermazioni  generiche che possono descrivere allo stesso tempo due persone completamente diverse.
Non è molto complesso come meccanismo dei partirá facendo un affermazione che tocchi un tratto della personalità dell’interlocutore passando poi ad una cosa diametralmente opposta, una delle due sarà meglio applicabile alla persona che abbiamo davanti. 
Solitamente le persone tendono a scartare la parte che non si applica a loro concentrandosi sull’altra, ovviamente i mentalisti sono consapevoli di questa tendenza della mente umana e la sfruttano a loro vantaggio.
Eccovi un esempio di ciò che abbiamo appena enunciato: “sei di solito una persona pacata e positiva ma, in passato, ci sono stati momenti in cui sei stato turbato.

Lo Shotgunning

La tecnica dello Shotgunning consiste nell’enunciato un certo quantitativo di informazioni plausibili e generiche nella speranza che esse coincidano con qualcuno degli interlocutori, se ne deduce che è un sistema che meglio si adatta ai gruppi di persone.
Calibrando le reazioni che le varie persone hanno rispetto a ciò che il mentalità dice egli potrà quali affermazioni siano più corrette e per quali persone lo siano focalizzandosi su di esse.
Una esempio potrebbe essere: ” percepiscono una figura maschile con la quale, nonostante ci sia stato un conflitto in passato,  c’è un legame affettivo “.
A causa di un fenomeno psicologico chiamato ” selective reporting” le affermazioni errate tendono ad essere ignorate invece quelle corrette provocano un maggiore impatto emotivo.
Ovviamente per evitare dei fallimenti oltremodo imbarazzanti il mentalità tende a scegliere affermazioni non troppo improbabili e che risultino valide per più persone, evitandone altre come ad esempio: “tre anni fa ti sei presentato ad un colloquio presso un’agenzia assicurativa vestito da zorro e contrariamente alle aspettative hai ottenuto il posto”.
article-2684679-0985d9fc000005dc-167_964x856
Ora voglio parlarvi di uno dei più celebri rappresentanti del mentalismo, oltreché grande illusionista,Derren Brown; può essere considerato il padre del mentalismo moderno ed è diventato famoso grazie al programma televisivo Mind Control.
Le tecniche mostrate nei programmi di Derren sono per larga parte trucchi di magia tradizionale, di PNL e di ipnosi che fusi insieme lo rendono un grande lettore della mente.
Ecco un suo trucco chiamato divining memory:
Questa tecnica  consiste nel richiedere all’interlocutore di pensare a tre ricordi diversi, e più precisamente, al ricordo di un vecchio amico al ricordo di un brano musicale ed a un ricordo doloroso.
Quando Derren pone queste domande osserva un parametro chiamato degli accessi oculari (lo spiegheró bene in un futuro post sul linguaggio del corpo).
  • Vecchio amico – visivo ricordato
  • Brano musicale – auditivo ricordato
  • Ricordo doloroso – cinestesico

In pratica Brown riesce a capire con buona probabilità ciò che il soggetto sta pensando osservando prevalentemente i suoi movimenti oculari.

In conclusione possiamo dire che il mentalisti non è solo una pratica atta a intrattenere le persone con quelle che sembrano delle capacità magiche; se viene usato in maniera etica ed appropriataoffre la possibilità di cogliere aspetti della vita delle persone che in genere sono ignorati, di conoscerle in modo più profondo  e di ascoltarle  prestando un tipo di attenzione che in genere non ricevono, oltretutto si avrà la possibilità di capire se queste tecniche manipolatorie son usate su di noi.

“Non sono il migliore del mondo, ma penso che nessuno sia meglio di me”

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Fabio Agnelli
    Set 18, 2016 @ 20:18:45

    Ciao Pikkio ! Il tuo post è molto più completo ed articolato della stessa voce di Wikipedia !! Ben fatto. La PNL ultimamente è caduta un po’ in disuso, anche se in ambito commerciale il “Copy Cat” è sempre la via più diretta per creare un legame con il cliente prospect che hai davanti. Il “cold reading” vale sempre, anche nella vita di tutti i giorni. E se hai doti di empatia ti può svelare molte cose o farti prendere cantonate maldestre. Il mentalismo è un argomento davvero stimolante. Una buona palestra per chi, impulsivo di carattere, tende ad aprire troppo la bocca parlando troppo ed ascoltando poco. Anche con gli occhi.

    Rispondi

  2. cilieginasuccosa
    Set 18, 2016 @ 20:48:50

    Bel post come sempre!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: