Arrived in Reggio Callabria….yessaaa!

Ciao, eccomi approdato a Reggio!!!

In realtà sono arrivato ieri pomeriggio verso le 16….giusto in tempo per la merenda! Poi relax, serata birra ed oggi sono di nuovo sul pezzo!

Allora, andiamo con ordine; innanzitutto  il Matrimonio è stato fantastico!!! Fine settimana splendido, molto intenso e carico di emozioni….sono quei giorni che ti danno spunti positivi ed ottimismo e che Ti caricano per lungo tempo; Sono stato felicissimo di essere tornato a Fondi e di avere riabbracciato amici che non vedevo da parecchi anni, direi che occasione migliore non poteva esistere.

img_sede_inlingua_reggio_calabria_lungomare_arena

Ora sono a Reggio City ovviamente già in modalità Special Olympics! Giovedì mattina si parte per il Family campus, esperienza che risulterà sicuramente molto intensa e che regalerà tante gioie ed emozioni……quelle con Special non mancano mai e riempiono il cuore, sempre!

Al rientro da questo Campus un pò di mare non me lo leva nessuno, ne ho proprio bisogno! Inoltre, in attesa che arrivi il giorno della partenza per i campionati nazionali, è bene ricaricare al massimo le pile!

Il viaggio ieri è filato via liscio com el’olio; ancora una volta la mia supercar “Piritina” non ha tradito le aspettative; l’arrivo a casa è stato fantastico, non vedevo l’ora di riabbracciare i miei Genitori mio Fratello e mia Cognata e i miei adorati nipoti Cristian ed Aurora.

Ovviamente dopo aver passato un pò di tempo in famiglia e dopo aver cenato, rigorosamente a casa, mi son concesso un paio di birrette con gli amici (da oggi stop, inizia la dieta ferrea!); anche la serata è trascorsa serenamente e con gioia; passeggiando per Reggio mi sento sempre bene, anche se vedere il Corso ancora in condizioni penose dopo anni fa davvero male; spero presto terminino i lavori così come mi auspico che comincino a breve a sistemare le strade (visto che è notizia dei giorni scorsi che ora i soldi sono arrivati); io ovviamente, per non farmi mancare nulla, nella mia prima sera reggina tornando a casa ho preso in pieno un cratere bucando una delle ruote della macchina…..no problem prendo il lato positivo, ho fatto un pò di ginnastica per sostituirla e ieri ero talmente tanto allegro da farmi scivolare la cosa via senza  colpo ferire; ogni accadimento va vissuto col sorriso è tutto sembra migliore…..devo ammettere che è vero; inoltre il discorso della manutenzione non lo faccio perchè sono io la parte lesa (anche perchè io buco le ruote della macchina con una regolarità impressionante) ma perchè credo sia necessario per il decoro della città (riferendomi ai lavori sul corso Garibaldi) e perchè ci va la sicurezza delle persone visto che ci sono alcune buche talmente tanto profonde che se le prendi con un motorino rischi di farti seriamente male (questo ovviamente è riferito ai crateri lunari che lastricano le strade della città).

Piccolo appuntino riguardante il viaggio (giusto perchè odio i cazzari; per il resto mi sono goduto il viaggio ed oltretutto alla Sa-RC ci sono abituato e potrei anche dire affezzionato :-P), caro Renzi non è bello raccontare le cazzate che poi la gente  che si ferma a  Salerno (e sono tanti considerando che a Reggio non ci arrivi più né in treno, né in auto né tanto meno in aereo) ci crede! La fantastica autostrada che regala sempre tante gioie non appena arrivati in Calabria è piena di interruzioni, lavori e tratti ad una corsia….ora come ho già esplicato negli incisi (si, sono queste parti che scrivo tra parentesi come se stessimo chiacchierando in prima persona e che interrompono la linearità del discorso, indovinato!)  a me poco importa, sono abituato alla Salerno-Reggio Calabria e anche il viaggio ad una corsia non crea in me scompensi e crisi comportamentali poichè non ho mai fretta nella mia vita, ho una pazienza ferrea ed amo godermi la strada; una cosa che però odio sono le persone che provano a prenderne per il culo delle altre! E, se tu dici che una strada è aperta organizzando anche un’inaugurazione in pompa magna in presenza di giornalisti a iosa e per di più in un tratto calabro della strada, vuol dire che deve esserlo tutta (e quello che dico è testimonianza diretta poichè transitavo in quel punto proprio mentre inauguravano e mi rammarico di non aver capito subito la situazione altrimenti mi fermavo e tempestavo tutti di sputazzate!) e che essendo nuova non è necessario fare manutenzione dopo 10 giorni (E che cazzo! ci avete impiegato 40 anni a farla e “manco” siete riusciti a farla discretamente in modo che duri un paio di mesi? Non gabbu e nè mancu maravigghia”!)…..però la colpa non è tua, hai ragione, la colpa è nostra che quando sei andato a “tagliare il nastro” non siamo venuti a sputarti in faccia all’unisono (sono per la non violenza quindi no alle botte si alle sputazzate!).

In ogni caso questa situazione è davvero deprimente; a mio modesto parere una città con vocazione turistica non potrà mai sviluppare se non è possibile raggiungerla in alcun modo; proprio durante il matrimonio ne parlavo con uno dei mie “Cognati Avisini”, il Cecco mi suggeriva di affidare la casa al mare (dicendo: “sai a maggio giugno i tedeschi che ci sono!”), provocando in me ilarità poiché i tedeschi a Reggio “non sannu mancu comu cazzu si rriva!” figurati poi a S. Lorenzo aka “Saltulavecchia”.

Ciò detto e  dopo essermi sfogato un pò,  io da novembre sarò di nuovo a Reggio Calabria City e proverò a fare la mia parte dando una testimonianza di civiltà e cittadinanza attiva e state tranquilli che farò sentire la mia voce in mille altri modi, sarò sempre al fianco di chi scende in strada per le giuste proteste (e se non trovo lavoro anche perchè probabilmente mi staro prostituendo unendo l’utile al dilettevole) e mai mi tirerò indietro perché voglio che Reggio diventi la città più bella del mondo, l’ho sempre voluto e sempre le vorrò (considerate che per me lo è sempre stata, anche tutte le volte che mi incazzu e magari inserisco qualche status particolare sui social…..è per me modo di provocare ma non vorrei mai il male della mia città non dimenticate mai che ci vive tutta la mia famiglia che è per me la principale ragione di vita)

Mi faceva notare un caro e saggio amico Piombinese che ,dopo aver girato per anni ed aver aperto la mia mente, forse sarebbe giusto provare a tornare nella mia città e proseguire tutte quelle battaglie iniziate in passato (in principio pensavo “O Renzo, mi sta cacciandu?” ma poi ho capito il senso delle sue parole)….credo sia nel giusto(pirchì nti nui a ragiuni è di fissa e di curnuti) e credo che questa cosa sia importante anche per me e per la mia crescita. A volte si cerca l’Eldorado dall’altra parte del mondo e poi te lo ritrovi a casa.

Ora vi saluto e me ne vò un pò al centro commerciale. Chiudo questo mio ennesimo delirio di parole professando il mio amore per tutti i posti che ho abitato e ribadendo che io sono Calabrese e fiero di esserlo, e domani che rientrerò a casa in pianta stabile tornerò da Calabrese un pò Toscano, un pò Lombardo un pò Laziale un pò Pugliese!

Peace my friends!

P.S.

Scusate se alcune frasi sono scritte in reggino, ma mi sono calato nella parte e riadattato perfettamente in tempo record! 😛

 

“Non sono il migliore del mondo, ma penso che nessuno sia meglio di me”

Pikkio(QQ) Vanitoso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: